Descrizione del metodo utilizzato

Selezionare il mese a l'anno di interesse  


L'analisi meteorologica giornaliera

 
25 aprile 2017
Correnti sud-occidentali sulle Alpi. Nubi medio basse diffuse fin dal mattino con qualche rovescio sparso, perlopiù di debole intensità. Nelle ore centrali della giornata schiarite diffuse nelle valli più ampie. In seguito nuovi annuvolamenti e rovesci sparsi. Temperature minime stazionarie o in lieve aumento, massime stazionarie.

24 aprile 2017
Le correnti tendono a diventare gradualmente più occidentali. Fin dalle prime ore del mattino nubi basse diffuse. Temperature minime in aumento, massime in calo.

23 aprile 2017
Sono presenti correnti nordoccidentali secche. Soleggiato. Temperature perlopiù in lieve aumento.

22 aprile 2017
Sono presenti correnti secche da nordovest. Sereno. Minime in calo, con limite del gelo intorno a 400-500 m; massime in aumento.

21 aprile 2017
I flussi divengono nordorientali ma permangono ancora freddi. Soleggiato con nuvolosità sui settori orientali in rapido passaggio al mattino presto; poi molto soleggiato ovunque. Vento in attenuazione a partire da ovest. Minime stazionarie o in lieve calo con diffuse gelate sopra i 500-700 m di quota. Massime in aumento, specie in valle.

20 aprile 2017
Permane il freddo flusso settentrionale. Molto soleggiato con alcuni annuvolamenti irregolari sui settori più a nord. Forti venti in quota e foehn in molte valli. Minime e massime in calo.

19 aprile 2017
Permane un forte flusso nordoccidentale. Nuvoloso, a tratti molto nuvoloso con occasionali spolverate di neve a nord (limite nevicate intorno a 1100-1300 m circa); irregolarmente nuvoloso a sud. Nel pomeriggio rinforzo dei venti da nord con foehn in valle. Minime stazionarie o lieve aumento in valle, in calo in quota; massime in forte calo in quota, e perlopiù stazionarie in valle per effetto foehn.

18 aprile 2017
Permane un flusso nordoccidentale. Perlopiù soleggiato al mattino con annuvolamenti anche fitti specie a nord e nel corso del pomeriggio; deboli isolati rovesci, nevosi mediamente sopra 1300-1500 m circa. Minime e massime in calo.

17 aprile 2017
Sono presenti correnti da ovest-nordovest. Perlopiù soleggiato con annuvolamenti irregolari e locali rovesci. Minime in calo, massime in aumento.

16 aprile 2017
Correnti da nord interessano le Alpi. Al mattino cielo sereno, in seguito transito di nubi alte e formazione di addensamenti cumuliformi nel pomeriggio. Temperature minime in calo, massime in aumento.

15 aprile 2017
Una debole perturbazione transita sulle Alpi. Cielo in prevalenza nuvoloso o molto nuvoloso pur con tratti soleggiati a nord in mattinata. Formazione di rovesci sparsi già in mattinata e nel pomeriggio, in esaurimento in serata con schiarite da nord. Temperature minime in aumento, massime in calo.

14 aprile 2017
Persiste un'area di alta pressione. Al mattino presenza di nubi basse e foschie, in seguito perlopiù soleggiato con aumento della nuvolosità dal pomeriggio. Temperature minime stazionarie o in lieve aumento.

13 aprile 2017
Un'area di alta pressione continua ad interessare le Alpi. Cielo sereno o poco nuvoloso con foschie mattutine nelle vallate. Temperature minime stazionarie, massime in aumento.

12 aprile 2017
Persiste l'alta pressione. Al mattino cielo in prevalenza nuvoloso specie sui settori meridionali, in seguiti tratti soleggiati sempre più ampi. Temperature minime stazionarie, massime in calo.

11 aprile 2017
Persiste l'alta pressione ma da nord entrano flussi più freddi in quota. Al mattino soleggiato con foschie nelle vallate. Nel pomeriggio aumento della nuvolosità con formazione di deboli isolati rovesci. Temperature stazionarie.

10 aprile 2017
Persiste l'alta pressione sulle Alpi. Al mattino soleggiato con iniziali foschie nelle vallate. In seguito aumento della nuvolosità cumuliforme con formazione di rovesci sparsi. Temperature minime in lieve aumento, massime stazionarie o in lieve aumento.

09 aprile 2017
Alta pressione sulle Alpi. Cielo sereno al mattino con locali foschie nei fondovalle, cumuli sui rilievi al pomeriggio. Temperature minime in lieve aumento, massime stazionarie.

08 aprile 2017
Alta pressione e correnti settentrionali sulle Alpi. Cielo sereno salvo qualche cumulo sui rilievi. Temperature in aumento.

07 aprile 2017
Alta pressione in estensione dall'Atlantico all'Europa occidentale con correnti settentrionali sulle Alpi. Molto soleggiato salvo il transito di nubi medio-alte. Temperature in calo.

06 aprile 2017
Correnti settentrionali sulle Alpi. Da nord al mattino filtrano delle nubi alte, in seguito molto soleggiato. Temperature minime in calo, massime in aumento.

05 aprile 2017
Nuvoloso con deboli precipitazioni residue al mattino, schiarite via via più ampie da metà pomeriggio. Temperature in calo.

04 aprile 2017
Una goccia fredda transita sopra le Alpi. Nuvolosità variabile fin dal mattino con rovesci sparsi, con apporti maggiori sui settori a nord-est. Quota neve molto variabile ma localmente ad est fino a 1400 m. Temperature minime in aumento, massime in calo.

03 aprile 2017
Il Trentino si trova ai margini di una depressione presente sull'Italia meridionali con correnti che tendono gradualmente a disporsi da nord. Molto soleggiato al mattino con formazione di cumuli sui rilievi a partire dalla tarda mattinata e rovesci sparsi nel corso del pomeriggio e della notte. Temperature minime stazionarie o in lieve calo, massime in marcato aumento.

02 aprile 2017
Una perturbazione in transito verso l'Italia meridionale determina l'aumento dell'instabilità. Giornata con nuvolosità variabile e qualche debole rovescio sparso. Temperature minime stazionarie, massime in calo.




Provincia Autonoma di Trento - Meteotrentino - via Vannetti, 41 - 38122 Trento tel. 0461.494870        CSS valid   |   xHTML valid   |   email   |   mappa del sito  |   Privacy  |   Note legali