Descrizione del metodo utilizzato

Selezionare il mese a l'anno di interesse  


L'analisi meteorologica giornaliera

 
20 marzo 2017
Un promontorio in quota protegge l'arco alpino. Al mattino sereno, con qualche foschia soprattutto sui settori meridionali, intensificazione in serata. Temperature minime in aumento, massime stazionari. Venti deboli, meridionali.

19 marzo 2017
Correnti da nordovest interessano le Alpi. Transito di fitta nuvolosità alta con alternanza a tratti soleggiati. Temperature minime stazionarie, massime stazionarie o in lieve flessione.

18 marzo 2017
Correnti da nordovest interessano le Alpi. Al mattino estesa nuvolosità alta poi tratti soleggiati ma permangono velature e foschie nelle vallate. Temperature minime in aumento, massime in calo.

17 marzo 2017
Correnti settentrionali interessano le Alpi. Cielo sereno con foschie mattutine nelle valli. Temperature minime stazionarie o in lieve calo; massime in aumento.

16 marzo 2017
Permangono correnti settentrionali con nubi alte nelle prime ore del mattino; in seguito cielo perlopiù sereno. Temperature minime stazionarie, massime in aumento.

15 marzo 2017
Un'ampia area di alta pressione si estende dall'Atlantico all'Europa occidentale. Correnti settentrionali sulle Alpi con formazione di nubi alte sottovento, estese nelle ore centrali della giornata. Temperature minime stazionarie, massime in calo.

14 marzo 2017
Correnti da nord associate ad un'area di alta pressione interessano le Alpi. Cielo sereno o poco nuvoloso per transito di nuvolosità alta. Temperature in aumento.

13 marzo 2017
Persiste un'area di alta pressione sulle Alpi. Cielo sereno o poco nuvoloso per transito di nubi alte e velature. Temperature stazionarie o in lieve flessione nelle minime.

12 marzo 2017
Continua la presenza del campo di alta pressione sulle Alpi. Inizialmente perlopiù soleggiato per velature e nubi stratificate alte, poi molto soleggiato specie a nord e qualche velatura a sud. Minime stazionarie o lieve flessione, massime in lieve flessione.

11 marzo 2017
Un campo di alta pressione interessa l'area alpina. Sereno, limpido e molto soleggiato. Minime in calo, massime senza variazioni significative.

10 marzo 2017
permangono flussi settentrionali forti. Inizialmente sui settori più a nord irregolarmente nuvoloso a sud sereno da metà mattina sereno e molto soleggiato. Forti venti da nord in quota e foehn in molte valli a tratti anche forte. Minime stazionarie o in lieve aumento; massime in aumento o stazionarie in valle, in calo in quota.

09 marzo 2017
Correnti nord-occidentali interessano l'arco alpino. Cielo molto soleggiato su gran parte del territorio ma con nubi in aumento verso la cresta di confine. Qualche precipitazione nelle valli più settentrionali. Temperature minime in calo, massime ???

08 marzo 2017
Sono presenti flussi settentrionali. Molto soleggiato e limpido; venti settentrionali in graduale attenuazione. Minime in aumento, massime stazionarie.

07 marzo 2017
Sono presenti flussi settentrionali. Inizialmente cielo molto nuvoloso per nubi alte stratificate; schiarite nel corso della mattinata con rinforzo dei venti da nord fino a forti e foehn in molte valli; poi prevalentemente soleggiato. Minime stazionarie o lieve aumento, massime in aumento.

06 marzo 2017
flussi nordoccidentali moderatamente instabili interessano le Alpi. Irregolarmente nuvoloso con ampie schiarite alternate ad annuvolamenti; nel corso del pomeriggio annuvolamenti localmente anche fitti. Minime in calo, massime senza variazioni particolari.

05 marzo 2017
Le Alpi sono ancora interessate da una debole circolazione ciclonica che fa affluire aria umida ed instabile. Coperto di primo mattino con precipitazioni sparse nelle primissime ore della notte, durante il giorno schiarite, a tratti ampie, e qualche rovescio. Nevicate oltre i 1200 m circa, localmente a quote più basse. Temperature in aumento in valle, in calo in montagna.

04 marzo 2017
Una perturbazione transita sulla provincia. Cielo molto nuvoloso al mattino, con limitate schiarite e precipitazioni inizialmente deboli sui settori occidentali; dalla tarda mattinata fenomeni in intensificazione con qualche rovescio e temporale nel pomeriggio, specie sui settori meridionali. Nevicate a quote variabili dai 1400 ai 1000 m circa. Temperature in calo con i valori minimi raggiunti in serata. Raffiche di vento forte anche in valle in corrispondenza al passaggio frontale.

03 marzo 2017
Il debole promontorio in quota va cedendo lasciando il passo a flussi meridionali più umidi. Cielo parzialmente soleggiato al mattino, rapido aumento della nuvolosità medio-alta dalla tarda mattinata, con deboli precipitazioni isolate dal pomeriggio-sera. Temperature minime senza grosse variazioni, massime in calo.

02 marzo 2017
Correnti occidentali in quota, piuttosto secche, investono le Alpi. Il tempo è soleggiato con nubi alte in transito e limitati addensamenti. Temperature minime in calo, massime in aumento.

01 marzo 2017
Dopo il passaggio della perturbazione nella notte, con qualche rovescio nevoso fino a 800-1000 m, la pressione è in aumento. Al mattino limitata nuvolosità ad est e a nord, sereno altrove. Temperature minime in calo ovunque, massime in ripresa. Temporanea intensificazione del vento da nord con il transito del fronte.




Provincia Autonoma di Trento - Meteotrentino - via Vannetti, 41 - 38122 Trento tel. 0461.494870        CSS valid   |   xHTML valid   |   email   |   mappa del sito  |   Privacy  |   Note legali