A partire dal mese di gennaio 2006 la descrizione meteorologica mensile viene proposta in una differente veste grafica anche alla luce dei nuovi dati disponibili consentendo una più adeguata analisi e un più significativo confronto con il passato.

Versione PDF (dimensione 1,6 MB)


Introduzione

Dal gennaio del 2005 l’Ufficio Previsioni e Organizzazione del Dipartimento della Protezione Civile e Tutela del Territorio ha assunto le competenze in materia di previsione meteorologica e gestione della rete di stazioni meteorologiche della PAT.

In questi mesi è in atto una riorganizzazione della rete di stazioni che prevede l’adeguamento della sensoristica e del sistema di comunicazione alle esigenze di Protezione Civile.

La rete è costituita da circa 130 stazioni meteorologiche molte delle quali dotate di lunghe serie storiche di precipitazione e temperatura.

Una selezione di queste stazioni è stata fatta per consentire l’analisi meteorologica e climatica relativa alla Provincia di Trento effettuata in questa sezione.

A partire dal mese di gennaio 2006 la descrizione meteorologica mensile viene infatti proposta in nuova veste grafica anche alla luce dei nuovi dati disponibili consentendo una più adeguata analisi e un più significativo confronto con il passato.

Le descrizioni meteorologiche relative al periodo 2000-2005 rimangono disponibili on-line e sono scaricabili anche nel formato pdf.



La descrizione dell’andamento meteorologico mensile

Le analisi effettuate vengono presentate mediante una descrizione dell’evoluzione del tempo per ciascun mese dell’anno in esame con particolare riferimento all’andamento delle temperature e delle precipitazioni cercando, dove possibile, di porre a confronto tali andamenti con i valori medi stagionali.

Per ogni mese viene poi descritta l’analisi giornaliera del tempo in funzione della circolazione sinottica in atto e dei principali fenomeni osservati in relazione a copertura nuvolosa, precipitazioni, andamento delle temperature e intensità dei venti.

Una descrizione più accurata è stata infine dedicata agli eventi meteorologici estremi o comunque particolari accaduti nel corso di ciascun mese.

I dati di temperatura e precipitazione citati si riferiscono alle stazioni automatiche della rete di rilevamento che sono elencate in tabella 1 e visualizzate nei grafici 1 e 2.

I dati relativi all’altezza della neve fresca si riferiscono ai rilevamenti manuali giornalieri della rete nivometrica eseguiti nei campi neve dislocati nelle località elencate in tabella 2 e visualizzate nel grafico 3.



Metodo di calcolo

Viene descritto il metodo di calcolo utilizzato per elaborare le variabili temperatura e precipitazione. Il metodo è stato adottato per permettere una accurata analisi statistica dei dati e un più significativo confronto con i dati storici disponibili.

Precipitazioni:
Per precipitazione giornaliera totale si intende quella calcolata nelle 24 ore trascorse dalle ore 9 solari del giorno precedente alle ore 9 solari del giorno in corso.

(dagli anni ‘90 la disponibilità automatica dei dati orari e suborari consente comunque di calcolare le cumulate in 24 ore dall’ora di interesse e in particolare dalle 00 del giorno precedente alle ore 00 del giorno in corso).

Per precipitazione mensile totale si intende la somma dei totali giornalieri nel mese in considerazione.

Per precipitazione media mensile si intende il valor medio della precipitazione totale mensile osservata nel periodo di riferimento.

Temperature:
Per temperatura media giornaliera si intende la media tra il valor minimo e massimo assoluto misurati nella giornata in corso.

(dagli anni ‘90 la disponibilità automatica dei dati orari e suborari consente comunque di calcolare la media giornaliera come media delle 24 osservazioni orarie istantanee o medie).

Per temperatura media del mese si intende la media delle temperature giornaliere nel mese in considerazione.

Per temperatura media mensile si intende il valor medio delle temperature medie del mese osservate nel periodo di riferimento.

Sia per le precipitazioni che per le temperature si considerano validi i dati mensili solo quando nel mese la stazione ha funzionato regolarmente per il 90% del tempo. Se per almeno 4 giorni la stazione non ha funzionato o ha malfunzionato il totale mensile non è ritenuto rappresentativo del mese.



Grafici illustrati

Precipitazioni:
1) Per un numero selezionato di stazioni viene messa a confronto la precipitazione totale del mese in esame con la precipitazione media mensile relativa al periodo 1961-1990, di riferimento per l’analisi climatica mondiale, e quella relativa al periodo 1978-2005, per avere un riferimento climatico più recente.

2) Per la stazione di Trento Laste viene rappresentato l’andamento giornaliero delle precipitazioni per il mese in corso e il valore cumulato corrispondente.

3) Viene infine mostrata la distribuzione delle precipitazioni mensili osservate sul territorio Trentino mediante il metodo di interpolazione del Kriging.

Temperature:
1) Per un numero selezionato di stazioni viene messa a confronto la temperatura media del mese in esame con la media mensile relativa al periodo 1978-2005, per avere un riferimento più recente. Il confronto con il periodo 1961-1990, di riferimento per l’analisi climatica mondiale, verrà introdotto non appena sarà conclusa la fase di digitalizzazione dei dati antecedenti al 1978 e attualmente disponibili solo su supporto cartaceo.

2) Per la stazione di Trento Laste viene rappresentato l’andamento giornaliero delle temperature minime, massime e medie a confronto con la media mobile (di ordine 7) calcolata per il mese in esame.

3) Viene infine mostrata la distribuzione delle temperature medie del mese osservate sul territorio Trentino segnalando la fascia di quota di appartenenza della stazione.

Neve:
1) Viene mostrata la distribuzione delle precipitazioni nevose mensili osservate nei principali campi di rilevamento manuale sul territorio Trentino segnalando la fascia di quota di appartenenza della stazione (tra 900 e 1500 m, tra 1500 e 2000 m, superiore a 2000 m).

 Tabella 1 Elenco delle stazioni utilizzate nell’analisi meteorologica 

Nome

Quota

(m)

EST

NORD

Dato

Analizzato*

Centa

815

1673116

5093182

TP

Canal San Bovo

757

1711211

5114352

P

Peio

1565

1628924

5135878

TP

Male'

735

1647446

5135308

P

Passo Mendola

1320

1668276

5142981

TP

Paganella

2125

1657386

5112007

TP

Passo Rolle

1995

1714723

5130869

TP

Cavalese

1000

1689450

5129358

TP

Trento (Laste)

312

1665182

5104271

TP

Sant'Orsola

930

1677951

5108546

TP

Aldeno

182

1662090

5092623

P

Rovereto

203

1658594

5084555

TP

Brentonico

693

1651759

5075618

TP

Ronchi di Ala

692

1660704

5067173

P

Pinzolo

755

1635752

5112986

TP

Tione

575

1633578

5098605

TP

Torbole

70

1646106

5082664

P

Forte D'Ampola

725

1627817

5080266

P

Folgaria

1140

1668428

5086815

TP

Romeno

958

1662937

5139665

P

Pian Fedaia (Diga)

2040

1719820

5149361

T

Trento (Roncafort)

194

1662456

5106844

T

Santa Massenza (Centrale)

245

1653233

5103289

T

 * T: temperatura      P: precipitazione      TP: temperatura e precipitazione
 

Tabella 2 Elenco delle località utilizzate per i rilevamenti nivometrici manuali 

Denominazione

Quota (m)

Est

Nord

Caoria

915

1706125

5119836

Andalo

1005

1654724

5114799

Val Canali

1040

1721352

5120174

Rumo

1100

1654273

5146459

Pian delle Fugazze

1170

1667967

5069354

Rabbi

1315

1639161

5141170

Passo S. Valentino

1320

1648554

5071731

Malga Baessa

1320

1689919

5113390

Folgaria - Passo Sommo

1360

1671100

5087403

Pozza di Fassa

1385

1706886

5144969

San Martino di Castrozza

1465

1715535

5126941

Bondone – Viote

1490

1659102

5097640

Paneveggio

1545

1711582

5132131

Brocon – Marande

1605

1705538

5110479

Pampeago

1760

1695459

5135249

Panarotta

1775

1679499

5102262

Malga Bissina

1780

1617163

5101065

Passo Tonale

1875

1623087

5124477

Val Cigolera

1880

1712847

5126826

Passo S. Pellegrino

1965

1714957

5140554

Passo Rolle

1995

1714652

5130916

Pejo – Tarlenta

2010

1627598

5136569

Passo Valles

2045

1715601

5135604

Madonna di Campiglio

2100

1638738

5121142

Ciampac

2145

1712887

5147468

 


fig 1

fig 2

fig 3

 

Provincia Autonoma di Trento - Meteotrentino - via Vannetti, 41 - 38122 Trento tel. 0461.494870        CSS valid   |   xHTML valid   |   email   |   mappa del sito  |   Privacy  |   Note legali